Tags: "mafia"

Caccia all’uomo in Puglia dopo i 4 morti ammazzati. Due solo testimoni involontari

Caccia all’uomo in Puglia dopo i 4 morti ammazzati. Due solo testimoni involontari

Nella Puglia è caccia all’uomo dopo la strage di ieri nel Gargano di stampo mafiosa. Un agguato ha provocato la morte di quattro persone lungo la strada provinciale 272 tra Apricena e San Severo nei pressi della vecchia stazione di San Marco in Lamis, in provincia di Foggia. La... Leggi tutto ›
Calabria: 68 arresti per mafia e controllo centro immigrati

Calabria: 68 arresti per mafia e controllo centro immigrati

Blitz in Calabria contro la cosca Arena di Isola Capo Rizzuto, in provincia di Crotone, che controllava secondo gli investigatori anche la gestione del centro di accoglienza per migranti di Isola. 68 gli arresti operati da oltre 500 uomini  di Polizia, Carabinieri e Guardia di finanza... Leggi tutto ›
Morto Provenzano. Capo mafia latitante per 43 anni

Morto Provenzano. Capo mafia latitante per 43 anni

È morto il capomafia  Bernardo Provenzano. Ottantatre anni, se ne è andato divorato da un tumore per il quale era stato spostato dal carcere all’Ospedale milanese San Paolo, dove comunque gli era applicato il regime carcerario del 41 bis. Quello cui sono sottoposti i capi mafia... Leggi tutto ›
La mafia su Expo e Fiera Milano. 11 arresti

La mafia su Expo e Fiera Milano. 11 arresti

Le mani della mafia anche su Expo e Fiera di Milano. La conferma, se ancora fosse necessario averne, di quanto la criminalità organizzata è presente anche in Lombardia e sia capace di condizionare il mondo economico ed imprenditoriale del Nord. Undici sono stati gli  arresti per... Leggi tutto ›
Mafia e droga a Catania: 35 arresti del clan Nizza

Mafia e droga a Catania: 35 arresti del clan Nizza

Sgominata in Sicilia, a Catania, la cosca mafiosa dei Nizza, che fa parte dell’universo criminale del clan di Nitto Santapaola, da decenni ai vertici di Cosa Nostra siciliana. 35 gli arresti eseguiti dai Carabinieri del Comando di Catania per il quale sono stati impegnati oltre... Leggi tutto ›
Calabria: catturato capo ‘Ndrangheta dopo 20 anni di latitanza

Calabria: catturato capo ‘Ndrangheta dopo 20 anni di latitanza

Uno dei boss mafiosi più ricercati d’Italia è stato catturato dopo 20 anni di latitanza. La polizia ha arrestato Ernesto Fazzalari, di 46 anni, esponente di spicco della ‘Ndrangheta e in testa alla lista dei maggiori ricercati dopo Matteo Messina Denaro. Fazzalari, in... Leggi tutto ›
Processione a Corleone fa “inchino”  a casa Riina

Processione a Corleone fa “inchino” a casa Riina

Nuovo caso a Corleone d’inchino, cioè sosta di omaggio, di una processione davanti alla casa del pluriomicida mafioso, Totò Riina, condannato per i crimini efferati da lui ordinati nel corso di mezzo secolo. La processione religiosa ha fatto una sosta non prevista di fronte... Leggi tutto ›
Porta a Porta e Riina: Antimafia convoca vertici Rai

Porta a Porta e Riina: Antimafia convoca vertici Rai

La Commissione parlamentare antimafia convoca i vertici della Rai dopo la decisione di andare avanti con la trasmissione di Porta a Porta registrata per presentare il libro di Salvo Riina, il figlio del boss, Totò, uno dei più sanguinari capi di Cosa Nostra. Eppure non sono mancate... Leggi tutto ›
Mannino assolto. Non regge la tesi della trattativa Stato Mafia

Mannino assolto. Non regge la tesi della trattativa Stato Mafia

Calogero Mannino, ex ministro e leader di una parte della Dc siciliana, è stato assolto dall’accusa di aver messo in piedi la trattativa tra lo Stato e la Mafia. Mannino aveva chiesto il rito abbreviato ed aveva distinto la propria posizione da quella di altri indagati, sempre... Leggi tutto ›
Unicredit: Tribunale del riesame annulla parte delle decisioni prese su Palenzona. Non c’entra niente la mafia

Unicredit: Tribunale del riesame annulla parte delle decisioni prese su Palenzona. Non c’entra niente la mafia

Il Tribunale del riesame di Firenze ha annullato il decreto di sequestro di documenti ed atti a carico del Vicepresidente di Unicredit, Fabrizio Palenzona, attuato nell’ambito di una indagine condotta sui rapporti tra il banchiere e l’imprenditore siciliano Andrea Bulgarella. Resta... Leggi tutto ›