UltimaEdizione.Eu  > 

Afghanistan: talebani uccidono 11 militari ad Herat, dove era appena stato Renzi tra i soldati italiani

Afghanistan: talebani uccidono 11 militari ad Herat, dove era appena stato Renzi tra i soldati italiani

I talebani hanno ucciso 11 soldati afgani in un agguato teso loro in Afghanistan nella provincia occidentale di Herat, famosa a noi italiani per la presenza dei nostri militari nell’ambito dell’ iniziativa di pace internazionale della Nato. Ad Herat si è recato Matteo Renzi lo scorso 2 Giugno in occasione delle celebrazioni della Festa della Repubblica.

Dopo l’uccisione dei militari, il gruppo di talebani aggressori si è impossessato delle armi e si è dileguato lasciando sul terreno anche sei soldati feriti.

L’agguato segue i combattimenti che ci sono stati la scorsa settimana nella provincia settentrionale del Kunduz a conferma che, con l’arrivo della buona stagione, i talebani hanno aumentato gli attacchi contro le forze di sicurezza.

La missione della NATO in Afghanistan è terminata ufficialmente, dopo 13 anni, nello scorso mese di dicembre anche se un piccolo contingente di forze straniere è rimasta nel paese per la formazione ed il supporto logistico alle forze di sicurezza locali.