UltimaEdizione.Eu  > 

Canada: è estremista di destra l’assassino di sei musulmani

Canada: è estremista di destra l’assassino di sei musulmani

Il sospetto assassino in Canada di sei musulmani in una moschea di Quebec City è Alexandre Bissonnette, un estremista di destra franco-canadese di 27 anni. Secondo quanto si è saputo si è sempre detto su Facebook un sostenitore di Trump e della Le Pen.

Il giovane ha compiuto un attacco armato contro la moschea mentre dei fedeli musulmani erano in preghiera. Oltre ai sei morti ha provocato anche otto feriti.

Alexandre-Bissonette

Alexandre-Bissonette

 

Secondo la Polizia e i vertici politici canadesi si è trattato di “ attacco deliberato” di natura terroristica. Il giovane è stato arrestato. Fermata anche  un altra persona,  sembra essere di origine marocchina,  che però viene trattata dai poliziotti come se si trattasse di un testimone.

Il gravissimo fatto di sangue è avvenuto a Quebec City, capital dell’omonimo stato francofono che si trova nella parte orientale del Canada.

Non ci sono ancora molte informazioni sulle modalità in cui è stato compiuto l’assalto terroristico.