Ultime notizie

Il destino di un palazzo – di Stefano Amore

Il destino di un palazzo – di Stefano Amore

Identità architettonica e storica del Palazzo della Consulta a Roma.   L’art. 1 della legge 18 marzo 1958, n. 265 (Integrazioni e modificazioni alla legge 11 marzo 1953, n. 87, concernente l’organizzazione ed il funzionamento della Corte costituzionale), stabilendo che “Il palazzo della Consulta in Roma, delimitato da piazza del Quirinale, vicolo del Mazzarino e via della Consulta, compresi gli accessori, […]

Mamma mia che paura fa Bella Ciao – di Luigi Milanesi

Mamma mia che paura fa Bella Ciao – di Luigi Milanesi

Siamo ancora di fronte ad un ennesimo falso storico. Dopo la confusione (voluta) tra la Decima MAS (quella della regia Marina) e la Xª MAS (quella creata con l’accordo (privato) tra Junio Valerio Borghese ed il capitano di vascello Berninghaus della Kriegsmarine sottoscritto il 14/09/1943.Questa volta (in realtà non è nuova) è la povera canzone “BELLA CIAO”. Secondo un deputato […]

La maggioranza nega persino le immagini tv sullo squadrismo in Parlamento

La maggioranza nega persino le immagini tv sullo squadrismo in Parlamento

Non siamo ancora a Stalin che faceva cancellare Trotsky dalle fotografie che li immortalava insieme nei primi tempi della Rivoluzione russa, ma poco ci manca. E così la fascistissima aggressione in Parlamento di due giorni fa diventa nel verbale della Camera, a colpi di maggioranza, una banale e generico “incidente”. La Meloni, come ha sempre fatto nei momenti imbarazzanti provocati […]

Un’Europa fragile – di Giovanni Cominelli

Un’Europa fragile – di Giovanni Cominelli

Il criterio di giudizio per valutare i risultati elettorali delle elezioni europee è formulabile con questa domanda: quali istituzioni politiche servono oggi all’Unione europea per affrontare la sfida geopolitica del prossimo quinquennio, che la guerra alle porte dell’Europa ci pone davanti? A tale domanda la campagna elettorale appena finita non ha dato risposta. Al centro del dibattito elettorale dei Paesi […]

Il ritorno alla realtà dopo l’abbuffata elettorale

Il ritorno alla realtà dopo l’abbuffata elettorale

Mentre erano in corso le elezioni europee, Christine Lagard ha abbassato leggermente i tassi per poi avvertire, subito dopo, che la guardia resta alta. L’inflazione è sempre considerata il pericolo più grosso per l’Europa. Molti analisti le hanno contrapposto la gestione “alla Draghi” per rimproverare alla Presidente della Bce l’insistenza con una politica restrittiva che continua a non far decollare […]

Non odieremo Putin, ma non alzeremo bandiera bianca – di Domenico Delle Foglie

Non odieremo Putin, ma non alzeremo bandiera bianca – di Domenico Delle Foglie

“Se Putin morisse…”. Chissà quante volte questo pensiero venato di odio si sarà insinuato nelle coscienze di tanti di noi. Sì, la guerra fa anche questo. Fa balenare anche nelle coscienze più avvertite il desiderio che l’eliminazione fisica dell’aggressore possa cambiare il corso degli eventi. Certamente sarà capitato a intere generazioni di uomini e donne nei tempi più tormentati della […]

Libertà di stampa: è allarme mondiale

Libertà di stampa: è allarme mondiale

In questo 2024, quando circa la metà della popolazione mondiale si recherà alle urne in numerose aree del mondo, tra cui Europa, Usa ed India, il rapporto annuale World Press Freedom Index pubblicato da Reporter Senza Frontiere (RSF) denuncia un generale declino generale della libertà di stampa  e un forte aumento della repressione politica dei giornalisti e dei media indipendenti. […]

La Francia e l’aborto

La Francia e l’aborto

La Francia, “figlia prediletta della Chiesa”, come amava definirsi in altri tempi, ha, dunque, deciso, a larghissima maggioranza dei suoi parlamentari, e pare assecondando un’ altrettanto ampio sentimento popolare, di rendere “costituzionale” il diritto all’aborto. Lo ha fatto senza il pudore che, in ogni caso, richiederebbe una determinazione che tocca così da vicino il significato profondo della vita, le ragioni […]

Il Pnrr senza un’idea di futuro – di Daniele Ciravegna

Il Pnrr senza un’idea di futuro – di Daniele Ciravegna

Si può dire che il PNRR – anche nella versione ampiamente modificata nel novembre 2023 – presenta la mancanza di una visione del Paese nel futuro. Appare più un programma di modernizzazione che di trasformazione strutturale. Indica specifiche necessità d’intervento, in molti casi opportune, ma non spiega come e perché l’Italia, grazie a incisive modernizzazioni, sarà in grado di raggiungere […]

Le imprese e i migranti: ci servono

Le imprese e i migranti: ci servono

Gli immigrati servono soprattutto se si va oltre le soluzioni tampone che non servono e si considera l’accoglienza nel segno ” della formazione e dell’integrazione”. La dichiarazione è di Cristian Camisa, Presidente di Confapi, che riunisce la piccola e media industria impresa intervenuto nel corso d in un convegno organizzato dall’Università Cattolica del Sacro Cuore e E4Impact Foundation dal titolo “Un’immigrazione […]