UltimaEdizione.Eu  > 

Berlusconi: malore a New York. Ricovero in clinica

Berlusconi: malore a New York. Ricovero in clinica

Il malore che ha colpito Silvio Berlusconi all’arrivo a New York potrebbe essere più grave di quanto è sembrato in un primo momento. Il leader di Forza Italia, infatti, è stato costretto al ricovero in una clinica, di cui è tenuto segreto il nome, dopo i primi accertamenti condotti presso il Presbiterian Medical Center della Columbia Universitydove era stato portato subito dopo essersi sentito poco bene.

Le prime notizie sui disturbi fisici di Berlusconi erano giunte dal Tribunale di Milano dinanzi al quale i legali dell’ex Presidente del Consiglio avevano presentato una memoria per giustificare l’assenza ad una udienza dedicata all’ennesimo processo in cui il loro cliente è coinvolto per il caso passato alle cronache come”  Ruby”, dal nome della giovane di origini marocchine e che portò ad uno dei più grossi scandali in cui è stato coinvolto l’uomo politico.

I medici di fiducia di Berlusconi hanno constatato che le sue condizioni non consentono un suo ritorno immediato in Italia e, al momento, nessuno è in grado di dire quando il leader di Forza Italia potrà tornare ai suoi impegni politici ed imprenditoriali.