UltimaEdizione.Eu  > 

Libia: decine di migranti morti in un naufragio

Libia: decine di migranti morti in un naufragio

A seguito di un naufragio al largo delle coste della Libia almeno 40 migranti sarebbero morti. Tra di essi numerosi bambnini. La notizia è stata diffusa dal servizio telefonico Alarm Phone cui era stata indirizzata una richiesta di aiuto partita da un barcone in difficoltà con un centinaio di migranti a bordo. Alarm Phone ha avvertito le autorità libiche che hanno recuperato circa 90 persone.

La Guardia Costiera libica ha anche recuperato per ora cinque corpi, tra cui quelli di una donna e di un bambino. Intanto, il ministro dell’Interno  Salvini ha firmato il divieto di ingresso, transito e sosta nelle acque italiane per la nave Eleonore che batte bandiera tedesca. Il provvedimento è  stato controfirmato dai ministri della Difesa e delle Infrastrutture e Trasporti. La nave, della della Ong Lifeline, ha riferito di aver soccorso 101 migranti che si trovavano a bordo di un gommone che stava affondando al largo della Libia.