UltimaEdizione.Eu  > 

Attacco razzista contro sinagoga in California: uccisa una donna

Attacco razzista contro sinagoga in California: uccisa una donna

Un uomo armato ha aperto il fuoco in una sinagoga di Poway, a nord della città di San Diego, in California, uccidendo una donna e ferendo altre tre persone. L’uomo, di 19 anni, è stato catturato. Si tratta di John Earnest, un razzista suprematista.

L’attacco è avvenuto poco dopo che la sinagoga aveva ospitato una celebrazione della Pasqua ebraica.Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha detto che l’attacco è stato “un crimine di odio”.

L’attacco è arrivato sei mesi dopo una sparatoria contro ebrei a Pittsburgh che, nell’ottobre 2018, provocò la morte di 11 persone, ed è ritenuto il peggior attacco antisemita della recente storia americana.

Lo sceriffo della contea di San Diego ha detto  che gli investigatori stanno esaminando l’attività sui mediadel razzista autore della sparatoria e sarebbe stata già trovata un “lettera aperta” antisemita pubblicata online.

Nella lettera, John Earnest  ha detto di essere stato ispirato dall’attacco avvenuto contro due moschee di Christchurch il mese scorso, così come l’attacco alla sinagoga di Pittsburgh.

Le autorità hanno dichiarato che Earnest era già sotto inchiesta in relazione ad un incendio appiccato in una moschea il mese scorso.