UltimaEdizione.Eu  > 

Unione europea si sveglia e convoca una riunione sul dramma del Mediterraneo

Unione europea si sveglia e convoca una riunione sul dramma del Mediterraneo

Dopo l’arrivo delle drammatiche notizie sull’ecatombe che si è consumata nelle acque tra la Libia e l’Italia, dove si teme abbiano perso la vita circa 700 persone, l’Europa è costretta a svegliarsi. Così è stata convocata una riunione che servirà a riunire i ministri degli Interni e delle Difesa dell’Unione per trovare e sostenere le migliori forme di sostegno all’azione che l’Italia, purtroppo da sola, sta svolgendo sulle acqua del Mediterraneo per affrontare il gravissimo problema dell’immigrazione che si colora ogni giorno di più di sangue.

Papa Francesco, proprio ieri aveva invitato tutta la comunità internazionale ad intervenire e a non lasciare soli gli italiani nel portare il dovuto soccorso a chi sfugge a guerre e privazioni. Oggi, il Papa, da Piazza San Pietro è dovuto tornare, con parole cariche di emozione, sull’argomento non appena ha saputo della nuova e più grave tragedia consumata nel Mediterraneo.

Il primo ministro Matteo Renzi ha interrotto la campagna elettorale in Veneto per rientrae a Roma dove ha convocato i ministri interessati e coinvolti in materia di migrazione.