UltimaEdizione.Eu  > 

Usa: 28 anni di carcere a magnate delle noccioline per 9 morti procurate da cibo avariato

Usa: 28 anni di carcere a magnate delle noccioline per 9 morti procurate da cibo avariato

Il magnate delle noccioline Stewart Parnell è stato condannato a 28 anni di carcere negli Stati Uniti per una serie di casi di salmonellosi, di cui nove mortali, provocati dalla contaminazione di prodotti della sua società nell’impianto di Blakely in Georgia.

Ex-proprietario della Peanut Corporation of America, chiusa per queste vicende esplose tra il 2008 ed il 2009, è stato ritenuto responsabile di aver creato false certificazioni che attestavano la sicurezza delle noccioline e dei loro derivati prodotti dalla compagnia. Con lui condannato anche il fratello Michael che si occupava delle vendite.

Secondo gli inquirenti le vittime sarebbero morte dopo aver consumato burro di arachidi contaminato nei depositi della società infestati da scarafaggi e ratti.