UltimaEdizione.Eu  > 

Un ragazzo genovese di 23 anni, Giuliano Delnevo, è morto combattendo in Siria contro le truppe fedeli ad Assad.

Lui, covertitosi all’Islam, faceva parte di un gruppo della guerriglia sunnita, alla quale il giovane si sarebbe unito nei mesi scorsi. Secondo la notizia, riportata sull’edizione di oggi de Il Giornale, l’identità del giovane è stata confermata dal passaporto italiano trovato nelle sue tasche.
La Procura di Genova ha aperto un fascicolo dopo avere ricevuto un’informativa dalla Digos sulla vicenda. I magistrati hanno reso noto che il giovane era stato già indagato per reclutamento ai fini di terrorismo. Oltre a lui, per lo stesso reato, sono indagate altre persone dalla Procura Distrettuale di Genova. Si tratta, è stato specificato, di ” soggetti non genovesi”.