UltimaEdizione.Eu  > 

Terremoto magnitudo 3,2 nelle Marche tra Ascoli e Macerata. Poi, da 3,3 nel Tirreno meridionale

Terremoto magnitudo 3,2 nelle Marche tra Ascoli e Macerata. Poi, da 3,3 nel Tirreno meridionale

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata nelle Marche, tra le province di Ascoli Piceno e Macerata. Secondo i rilevamenti dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il sisma ha avuto ipocentro a 31,9 km di profondità. Alla prima scossa sono seguite tre repliche di magnitudo comprese tra 2.1 e 2.2.  Non si registrano segnalazioni di danni a persone o cose.

Qualche ora più tardi un altra scossa di magnitudo 3,3 é stata registrata nel Mar Tirreno meridionale  di fronte al tratto di coste della Sicilia tra Palermo e Trapani. La profondità é stata registrata a 9,5 chilometri.

RomaSettRed