UltimaEdizione.Eu  > 

Stato di emergenza a Tunisi. Bloccata mezza città per timore di attentati

Stato di emergenza a Tunisi. Bloccata mezza città per timore di attentati

Stato di emergenza a Tunisi dove le autorità per il timore di uno o più attentati hanno chiuso al traffico una larga parte della città. La decisione sarebbe stata presa sulla base di informative dei servizi di sicurezza che indicavano come molto alte le possibilità che fossero pronte ad esplodere alcune autobombe o che stessero per entrare in azione degli attentatori suicida.

Chiuso il viale principale della capitale intitolato al padre della Tunisia moderna, Habib Bourguiba, e diverse altre strade del centro cittadino.

La Tunisia vive praticamente in stato di assedio da quando gli islamisti hanno organizzato due attacchi prendendo di mira soprattutto i turistici. Nel marzo scorso ne furono uccisi 21 al Museo del Bardo di Tunisi ed altri 38 stranieri nel corso di un assalto ad un hotel sulla spiaggia di Sousse nel giugno successivo.