UltimaEdizione.Eu  > 

Siria: decine di morti per attacco Turchia contro curdi

Siria: decine di morti per attacco Turchia contro curdi

Almeno 25 persone sono rimaste uccise bombardamenti  aerei dei turchi in Siria, vicino alla città di Jarablus. Secondo una dichiarazione delle autorità militari di Ankara, si tratterebbe di miliziani curdi del partito Protezione Unità curdo popolare (YPG).

Contemporaneamente, secondo un’organizzazione indipendente segnala l’uccisione di 35 civili e quattro miliziani sono stati uccisi nel corso di altri attacchi turchi nei villaggi vicino a Jarablus e non è ancora chiaro se c’è una relazione tra i due fatti.

Ankara vuole costringere le forze dei curdi a ritirarsi ad oriente del fiume Eufrate e, in questo, sembra contare sull’appoggio, più o meno tacito di Stati Uniti, Russia, Siria ed Iran, tutti interessati affinché restino delimitati i vantaggi territoriali acquisiti dalle milizie curde che hanno costretto l’Isis, o Daesh, a cedere molto del terreno conquistato nell’ultimo anno e su cui aveva piantato le bandiere del cosiddetto Califfato islamico.