UltimaEdizione.Eu  > 

Siria: attentatore suicida fa strage a Damasco

Siria: attentatore suicida fa strage a Damasco

Otto agenti di polizia hanno perso la vita a Damasco, la capitale della Siria, a seguito di un attentato suicida condotto contro un club per ufficiali di polizia e nei pressi di un mercato ortofrutticolo nel quartiere nord-orientale della città Masaken Barzeh.

20 persone sono rimaste ferite per l’attacco che è stato rivendicato dall’Isis, o Daesh, e molte di loro sono in gravisime condizioni al punto di far disperare sulla loro sopravvivenza.

L’attentatore suicida si trovava a bordo di una vettura imbottita di esplosivo, ma gli è stato impedito di raggiungere più da vicino la sede del circolo ufficiali riempito in circolo ufficiali dal personale di guardie e si è fatto esplodere prima del previsto.

Questo attentato segue di pochi giorni quello portato contro il santuario sciita di Sayyida Zeinab , sempre nella città Damasco, dove hanno furono registrati 71 morti.