UltimaEdizione.Eu  > 

Schedati tutti i passeggeri sui voli da e per l’Europa

Schedati tutti i passeggeri sui voli da e per l’Europa

Il Parlamento europeo ha dato il via libera al progetto in base al quali saranno schedati tutti i passeggeri che voleranno da e per gli aeroporti europei. Si tratta di un evidente ulteriore strumento per cercare di prevenire l’attività e gli spostamenti dei terroristi che sempre più frequentemente minacciano di fare o mettono in atto attacchi in varie parti del Vecchio continente.

Le autorità dell’Unione, per rispondere a chi critica il provvedimento come lesivo del rispetto della privacy, sostengono che si tratta di misure da utilizzare in casi straordinari.

Lo strumento, però, prevede che le compagnie aeree dovranno comunicare tutti i dati di quanti prenotano un volo in modo che le autorità possano controllare gli spostamenti di sospetti terroristi o associati alla grande delinquenza organizzata.

Ogni paese, adesso, dovrà mettere in atto i provvedimenti più opportuni per l’organizzazione di questa raccolta dati che potrebbe coinvolgere anche le agenzie di viaggio e gli operatori turistici.

Non mancano però forti critiche al progetto, sia per il già citato riferimento al rispetto della riservatezza dei dati delle persone, sia perché si ritiene che questa raccolta indiscriminata di dati non serva proprio a molto, oltre che a comportare problemi pratici ed organizzativi.