UltimaEdizione.Eu  > 

Nuovo scandalo sui costi dei parlamentari a Westminster. Dieci deputati britannici avrebbero speso,

nel corso degli ultimi tre anni, più di 500.000 sterline, pari a circa 600 mila Euro, di fondi pubblici per l’acquisto di biglietti aerei di “business class”.Nuove norme introdotte in seguito ad un analogo scandalo sul rimborso delle spese del 2009 avevano obbligato i parlamentari ad utilizzare solo i biglietti di classe economica. Lo scandalo è stato denunciato dal “The Telegraph”. Il giornale ha dimostrato che, in realtà, i parlamentari coinvolti sarebbero 55 parlamentari e tutti avrebbero usato una scappatoia per l’acquisto di tariffe “business”, le quali possono essere due volte più costose di quelle economiche. La notizia è stata resa nota qualche giorno prima che il Cancelliere dello Scacchiere, George Osborne, annunci tagli ulteriori per 11.5 miliardi di sterline alle spese pubbliche.