UltimaEdizione.Eu  > 

Nuove proteste a Baltimora per nero morto dopo un arresto immotivato

Nuove proteste a Baltimora per nero morto dopo un arresto immotivato

Continuano a Baltimora, sulla costa orientale degli Stati Uniti, le proteste per la morte di Freddie Gray, il ragazzo nero di 25 anni morto a seguito delle gravi fratture riportate alla colonna vertebrale dopo essere stato arrestato. I vertici della polizia locale ammettono adesso che il giovane avrebbe dovuto ricevere un’adeguata assistenza medica ommediatamente dopo il suo fermo. Il suo arresto però resta ancora senza giustificazione alcuna e la cosa sarà chiarita dall’indagine in corso che ha portato già alla sospensione di sei agenti dal servizio.

Migliaia di persone sono attese per una marcia organizzata per chiedere giustizia e chiarezza sull’accaduto