UltimaEdizione.Eu  > 

Ministero Ambiente: tegola giudiziaria

Ministero Ambiente: tegola giudiziaria

La procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio per Antonio Agostini, segretario generale al Ministero dell’Ambiente accusato di abuso d’ufficio e turbativa d’asta. L’inchiesta riguarda l’assegnazione di fondi comunitari da parte del Miur, Ministero Istruzione, Università, Ricerca per progetti di ricerca. Stessa richiesta anche per Fabrizio Cobis, della direzione generale del Ministero dell’Istruzione.
L’inchiesta riguarda le procedure seguite per l’erogazione a pioggia di finanziamenti milionari della comunità europea, per progetti di ricerca senza che siano state seguite le verifiche dei requisiti previsti dalla legge.

Agostini avrebbe costituito una commissione di esperti, quasi tutti del suo entourage, incaricata di esaminare i progetti per i quali si chiedeva il finanziamento Secondo l’accusa avrebbe anche fatto accogliere progetti già valutati negativamente.