UltimaEdizione.Eu  > 

Lo yacht da 2,5 milioni di euro di Riccardo Bossi, figlio maggiore di Umberto, è in Tunisia. E la Guardia di Finanza perquisisce la sua casa

di Milano. La procura del capoluogo lombardo ha accertato che la lussuosa imbarcazione si trova nel porto di Port El Kantaoui dello stato nord africano. Sarebbe stato trasferito dall’Italia in tutta fretta subito dopo l’arresto dell’ex tesoriere della Lega, Francesco Belsito, finito in carcere per l’inchiesta suil’illecito uso dei fondi pubblici dei rimborsi al partito. I magistrati avrebbero chiesto alle autorità tunisine il sequestro dello yacht