UltimaEdizione.Eu  > 

Livorno: ritrovato corpo dell’ottava vittima del nubifragio

Livorno: ritrovato corpo dell’ottava vittima del nubifragio

E’ salito a otto a Livorno il numero dei morti. Trovato, infatti, anche il corpo senza vita di Gianfranco Tampucci, l’uomo di 67 anni segnalato come disperso dopo il violento nubifragio della notte tra sabato e domenica.

In precedenza era stato trovato in un giardino privato sommerso dal fango, quello di un’altra delle due persone segnalate come disperse dopo il nubifragio, e conseguenti allagamenti, che hanno colpito duramente Livorno.

Si tratta di una donna di 34 anni. Martina Bechini, il cui corpo è emerso nella zona di Antignano, nei pressi della quale scorre il Rio Ardenza. Il marito della donna era riuscito a salvarsi dalla furia delle acque che hanno travolto la parte meridionale di Livorno.

Adesso le ricerche proseguono per ritrovare un uomo di 67 anni la cui abitazione è stata sommersa dall’acqua a causa dell’esondazione di un corso d’acqua. Le ricerche sono state estese fino alla zona di mare antistante la parte sud della città toscana.

Per affrontare la grave emergenza verificatasi a Livorno, si è tenuto un vertice, cui ha partecipato il ministro dell’Ambiente Galletti, nel corso del quale il presidente della Regione Enrico Rossi ha chiesto poteri speciali.