UltimaEdizione.Eu  > 

Impresa della Virtus Roma. Dopo 5 anni torna in finale scudetto la squadra capitolina di basket. Decisiva la gara-7

contro Cantù che termina con il punteggio di 89 – 70. Praticamente perfetta la gara della squadra romana che manda 4 dei suoi uomini in doppia cifra: Taylor (18 punti), Goss (16), Lawal (15) e Jones (14). Da segnalare per Cantù le buone prestazioni di Aradori (20) e Ragland (16). Non sono bastate. Alla fine la squadra lombarda non riesce a stare al passo degli scatenati romani. Sotto di 10 lunghezze all’intervallo, i brianzoli crollano nettamente, per la prima volta, dopo 6 partite tiratissime. La prossima avversaria da affrontare nella finalissima per la Virtus di Claudio Toti si conoscerà questa sera dopo il confronto tra Siena e Varese.