UltimaEdizione.Eu  > 

Maltempo con grossi danni in Liguria e Toscana. Frana sulla provinciale 225 nella zona ligure di levante e crolla un

Maltempo con grossi danni in Liguria e Toscana. Frana sulla provinciale 225 nella zona ligure di levante e crolla un

ponte che attraversa il torrente Sturla. Un’auto finisce in acqua ma la donna al volante, per fortuna da sola, si salva per miracolo. Si cerca però un’altra vettura che a detta di alcuni testimoni sarebbe finita in acqua scomparendo. Oltre al ponte crollato, sono tre i comuni senza gas e acqua: Orero, S. Colombano e Coreglia ligure e una decine le persone sfollate. E’ il bilancio, ancora provvisorio, di un violento nubifragio che nella notte per ore si è abbattuto soprattutto in zona Val Fontanabuona. Situazione critica anche nell’area di La Spezia, in particolare tra Beverino e Riccò del golfo, dove i Vigili del fuoco hanno effettuato diversi interventi per allagamenti di strade e scantinati e la caduta di alberi sulla carreggiata.

A Siena, invece, il maltempo ha fatto una vittima. Angelo Onorato, un 52 enne originario di Palermo, è morto intrappolato nel suo furgone finito in un canale per il vento e forte pioggia dopo aver abbattuto un muretto di protezione. Grossi problemi anche in altre zone del senese, dove lo straripamento dell’ Ombrone ha provocato parecchi danni. Trascinata via dalla corrente, la titolare di un’azienda agricola per cinque ore è rimasta attaccata a un albero fino a quando i vigili del fuoco sono riusciti a trarla in salvo. La donna stava cercando di portare in salvo i suoi cavalli. Un centinaio di persone sono state costrette ad abbandonare proprie abitazioni. Gravi i danni alle colture segnalati in Toscana dalla Coldiretti.

Red