UltimaEdizione.Eu  > 

Forze speciali di Israele ed Usa giungono a Nairobi per attaccare il centro commerciale preso da sostenitori somali di al-Qaeda

Forze speciali di Israele ed Usa giungono a Nairobi per attaccare il centro commerciale preso da sostenitori somali di al-Qaeda

Prosegue l’assedio al centro commerciale di Nairobi, Westgate, dove un attacco d i guerriglieri somali del gruppo Al Shabaab hanno provocato la morte di 59 persone e il ferimento di altre 205. Presi in ostaggio un nutrito gruppo di clienti ed impiegati del centro. Si pensa siano almeno 36 le presone tenute prigioniere dai terroristi. Otto italiani, tra cui tre donne, sono riusciti a sfuggire mentre si temeva per la loro sorte. Sembra che alcuni degli uccisi siano stati brutalmente giustiziati. Tra di loro anche un somalo residente in Italia, dove aveva sposato una nostra connazionale.

Per sbloccare la situazione le autorità di Nairobi hanno richiesto l’aiuto delle forze speciali israeliane anche sulla base di un patto esistente tra i due paesi secondo il quale Israele garantisce l’assistenza militare ai kenioti in caso di attacco esterno.

Nel centro commerciale, tra l’altro ci sono alcuni negozi ed attività commerciali gestite da israeliani. Un periodico di Tel Aviv, sempre ben informato in materia di sicurezza, rivela che i commando israeliani sono già giunti a Nairobi e si starebbero preparando ad intervenire contro il gruppo armato di tutto punto, tra cui ci sarebbero anche delle donne.

Si tratterebbe del primo caso in cui le forze speciali antiterrorismo israeliani incrocerebbero il fuoco con militanti di Al Qaeda. Il Governo di Tel Aviv, però, non ha ancora confermato l’invio delle proprie truppe.

Gente in fuga dal centro commerciale

Gente in fuga dal centro commerciale


Anche gli Stati Uniti avrebbero inviato da alcune basi in Italia e nel Regno Unito proprie unità antiguerriglia. L’obiettivo é quello di liberare il prima possibile gli ostaggi ancora in mano agli assalitori che, a differenza di migliaia di persone presenti in quel momento nel centro commerciale, non sono riusciti a fuggire.

Da quello che rivela la fonte israeliana, il gruppo al-Shabaab, creato nel 200, ha mantenuto forti legami operativi con il comando di al-Qaeda basato nello Yemen , dove ricevono addestramento ed assitenza.

Red

Filmato dell’assedio. Corpo di ucciso per la strada