UltimaEdizione.Eu  > 

Egitto: Francesco nella chiesa della strage islamista

Egitto: Francesco nella chiesa della strage islamista

Papa Francesco, durante un viaggio in Egitto, ha visitato la  chiesa dei copti ortodossi di San Pietro e Paolo  in cui vi è stata la strage di 29 persone morte a seguito di un attentato condotto nello scorso mese di dicembre dai terroristi islamisti CLICCA QUA.

Il Pontefice ha partecipato ad una cerimonia cui era presente anche il massimo rappresentante dei copti d’Egitto, Papa Tawadros II.

La visita di Papa Francesco è avvenuta dopo la partecipazione ad un incontro interreligioso cui hanno partecipato esponenti delle religiosi di tutto il mondo presso università al-Azhar .

Francesco nel corso del suo intervento ha parlato a favore delle pace e contro ogni forma di violenza che non può essere giustificata dal richiamo a nessuna fede religiosa.

Il Papa ha anche  condannato “l’aumento delle forme demagogiche del populismo”, aggiungendo che é essenziale “bloccare il flusso di denaro e armi” destinato a coloro che promuovono la violenza.

Al suo arrivo al Cairo, Francesco è stato accolto dal Presidente dell’ Egitto, il generale  al Sisi.

Le chiese dei copti da tempo sono oggetto di attentati organizzati dai seguaci dell’Isis. Un doppio attacco è stato organizzato in occasione dell’ultima Domenica delle Palme in due distinte chiese dove sono state uccise decine di persone CLICCA QUA.