UltimaEdizione.Eu  > 

Dopo lo “scontro” il ministro Cancellieri apre agli avvocati, ma i legali non ci stanno e proclamano lo sciopero.

“Le aperture della Guardasigilli sono ancora timide per non dire inadeguate – dice un comunicato dell’Organismo unitario dell’avvocatura oltretutto ancora irritato per l’infelice “fuori onda” della Guardiasigilli – e infatti siamo costretti a confermare ancora una volta l’astensione dalle udienze”. La conferma degli otto giorni di sciopero già proclamati contro il dl del fare. Il ministro della Giustizia aveva provato ad aprire uno spiraglio al dialogo dopo lo scontro: “Sono pronta ad incontrarli”, aveva infatti detto. Ma l’Organismo unitario dell’avvocatura proprio non ci sta.

Red