UltimaEdizione.Eu  > 

Continua la guerra dei narcotrafficanti in Messico. I corpi di tredici persone uccise sono stati trovati

in una fossa comune vicino Citta’ del Messico. Cinque delle vittime risultavano scomparse da tre mesi quando furono sequestrati davanti ad un bar della capitale. L’esecuzione di questi 13 uomini si inserirebbe, secondo gli inquirenti, nello scontro in atto tra i due gruppi, Union e Tepis, monopolizzatori dello spaccio di droga nel quartiere popolare di Tepito di Città del Messico.