UltimaEdizione.Eu  > 

Consiglio dei Ministri vara provvedimento per impedire il ripetersi di fenomeni alla Mastrapasqua. Chiesti nuovi vertici dell’Inp

Consiglio dei Ministri vara provvedimento per impedire il ripetersi di fenomeni alla Mastrapasqua. Chiesti nuovi vertici dell’Inp

Duro e deciso intervento di Enrico Letta sulla vicenda di Antonio Mastrapasqua tirato in ballo per lo scandalo che lo coinvolge in quanto sia come Prresidente dell’Inps, sia dell’Ospedale Israelitico di Roma. Come già scritto nei giorni scorsi, Mastrapasqua è indagato perché l’Ospedale da lui diretto avrebbe richiesto alla Regione Lazio dei rimborsi non dovuti per prestazioni diverse per quelle denunciate e, in più avrebbe ceduto all’Inps, di cui lui è contemporaneamente massimo rappresentante, i crediti vantati, ma inesigibili.

La questione, oltre agli aspetti penali, ha fatto emergere anche la mai risolta questione italiana del cumulo degli incarichi e delle incompatibilità tra un incarico ed un altro.

Enrico Letta aveva già richiesto sul caso un’indagine ed una relazione al Ministro del Lavoro, Giovannini. Adesso, ha accelerato portando in Consiglio dei Ministri un provvedimento che tende a mettere ordine in materia di incarichi pubblici chiarendo, come ha ricordato lo stesso Letta, che “l’incarico di presidente di un ente pubblico nazionale deve essere fatto in esclusiva e non in regime di conflitto di interesse”.

“Il governo- ha precisato Letta- non si sovrappone all’azione dell’autorità giudiziaria “, ma interviene perché   ” non esiste una norma di incompatibilità nella cariche nella pubblica amministrazione. Noi interveniamo oggi con un ddl che presentiamo alla Camera con procedura di urgenza. In questo modo si colma un buco normativo a nostro avviso clamoroso sulle incompatibilità per gli enti pubblici nazionali. Riteniamo che conflitti d’interesse nella sostanza – ha detto ancora Letta – ma non rilevati nella norma, debbano terminare e che quegli incarichi, per i grandi soggetti nazionali, come Inps, Istat o altri, devono essere svolti in esclusività

letta 2

Per quanto riguarda nello specifico per l’Inps, il Presidente del Consiglio ha detto in sostanza che è necessario individuare una nuova “governance”, il che significa attendersi le dimissioni di Mastrapasqua o il suo sollevamento dell’incarico. “Su questo tema – ha assicurato Letta – il ministro Giovannini farà una consultazione con le organizzazioni sindacali e le forze sociali a brevissimo”.

RomaSettRed