UltimaEdizione.Eu  > 

Condannati volontari onlus in Egitto dove un tribunale ha condannato a pene tra 1 e 5 anni di carcere

anni di carcere circa 36 dipendenti di organizzazioni no-profit stranieri, tra cui 16 americani. Erano tutti accusati di ricevere fondi illegali dall’estero e di operare senza autorizzazione da parte delle autorità preposte. Le condanne più pesanti sono state comminate ai cittadini americani. Le autorità statunitensi hanno reagito definendo il processo come un evento “politicamente” motivato. I condannati con passaporto straniero, in realtà, non sconteranno neppure un giorno di carcere perché hanno lasciato l’Egitto prima che fosse pronunciata la sentenza, largamente attesa.
Il Segretario di Stato Usa, John Kerry, ha invitato i leader di Egitto a permettere il lavoro dei gruppi non governativi. “Questa decisione- ha detto- è in contrasto con il principio universale della libertà di associazione ed è incompatibile con la transizione avviata verso la democrazia”.