UltimaEdizione.Eu  > 

Caos a Roma: sciopero mezzi pubblici

Caos a Roma: sciopero mezzi pubblici

E’ già segnalato a Roma un grande caos provocato dallo sciopero dei lavoratori del servizio pubblico locale. Chiuse tutte le linee della metropolitana. Pressoché impossibile trovare un autobus. Si ripetono le scene già viste nei precedenti giorni di agitazione dei dipendenti del TPL.

Le agitazioni sono proclamate da Usb, Faisa-Confail e Sul-Ct e coinvoglono anche il servizio ferroviario urbano.
Nelle principali città, le fasce di astensione  sono diverse: a Roma l’agitazione è prevista dalle ore 11.00 alle 15.00; a Torino dalle ore 18.00 alle 22.00; a Milano dalle ore 18.00 alle 22.00; a Napoli per bus e metro dalle ore 9.00 alle 13.00.

Per quanto riguarda, invece, le astensioni a livello nazionale proclamate dai sindacati Faisa-Confail,  sono di 4 ore( a Roma dalle 8.30 alle 12.30) e di 24 ore per il Sul-Ct . In questi casi saranno in vigore le due fasce di garanzia: fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20.

Secondo l’Unione sindacale di base,  le ragioni dello sciopero riguardano la difesa ” del diritto dell’esercizio di sciopero nei servizi pubblici essenziali, contro la politica delle privatizzazioni, le norme per la riorganizzazione dei servizi pubblici locali e delle aziende partecipate che prevedono fusioni, chiusure e liquidazioni e un esubero di personale di oltre 300.000 lavoratori”.