UltimaEdizione.Eu  > 

Canada: infermiera avrebbe ucciso otto pazienti con iniezioni letali

Canada: infermiera avrebbe ucciso otto pazienti con iniezioni letali

In Canada, nello stato dell’Ontario, una infermiera di 49 anni, è stata accusata di otto omicidi compiuti nell’arco di diversi anni nelle due case di cura dove lavorava.

Elizabeth Tracey Mae Wettlaufer di Woodstock, questo il suo nome, è comparsa in tribunale con la pesante accusa di aver tolto la vita  a degli anziani la cui età andava dai 75 ai 96 anni. Sette dei pazienti sarebbero stati eliminati con iniezioni letali di un farmaco.

Gli omicidi sarebbero stati compiuti tra il 2007 e il 2014.

La polizia ha detto di non sapere se ci sono altre vittime addebitabili all’infermiera che  ha anche lavorato in altre strutture  sanitarie ed ha pertanto invitato la popolazione a farsi avanti se hanno informazioni da fornire.