UltimaEdizione.Eu  > 

Birmania: miniera di giada diventa enorme tomba per 90 persone travolte

Birmania: miniera di giada diventa enorme tomba per 90 persone travolte

Una miniera di giada si è trasformata in una grande tomba per 90 operai a Hpakant, nello stato di Kachin, nel nord del Myanmar, come chiamiamo ora la Birmania. La strage è stata provocata dal crollo di un imponente cumulo di materiale di scarto, che ha travolto alcuni minatori e molte persone che nelle discariche cercano i frammenti di giada che sia possibile vendere. Molte delle vittime, infatti, si trovavano nelle capanne allestite nei pressi della miniera. Per estrarre i corpi dall’enorme frana è dovuto intervenire l’esercito

L’estrazione della giada assicura al paese un’importante fonte di reddito, pari a circa 31 miliardi di dollari pari a circa la metà del PIL della Birmania.