UltimaEdizione.Eu  > 

Iran: morti durante le proteste per il carovita

Iran: morti durante le proteste per il carovita

In Iran vi sarebbe sei vittime tra i manifestanti scesi in piazza negli ultimi tre giorni per le proteste contro il carovita in diverse città iraniane. I morti sarebbero segnalati  a Doraud, nella provincia di Loerstan, dove sono segnalate altre diverse persone ferite dopo che la Guardia Rivoluzionaria ha sparato per disperdere una manifestazione.

Anche  a Teheran molti studenti sono scesi per strada a manifestare nei pressi dell’università dove sono stati bruciati ritratti della Guida suprema,  Ali Khamenei. Secondo le immagini che circolano sui “ sociali”, i contestatori hanno attaccano un edificio pubblico a Teheran, rovesciato un’auto della polizia e bruciato la bandiera iraniana.

I sostenitori del regime, però, hanno organizzato delle contro manifestazioni per esprimere sostegno all’attuale governo e al presidente Hassan Rohani.

Il governo dell’ Iran ha bloccato Internet I nel paese e si teme che possa essere bloccato anche Telegram che è il più diffuso “ social” nazionale, così come Amadnews, altro strumento di comunicazione sociale molto utilizzato e accusato dalle autorità di incoraggiare la “rivolta armata”.