UltimaEdizione.Eu  > 

Terremoto: 11 scosse nella notte. La più forte sotto Amatrice

Terremoto: 11 scosse nella notte. La più forte sotto Amatrice

Una notte con tante scosse di terremoto di una certa importanza che hanno interessato tutte le zone dell’Italia centrale colpita a partire dallo scorso 24 agosto, e poi ancora più forte dal 30 ottobre, da una serie di eventi sismici che hanno messo in ginocchio quella parte della Penisola in cui s’incrociano Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo.

Ancora una volta il terremoto fa riecheggiare il nome di Amatrice che, anche in questa occasione, è una delle zone più abitate più vicine all’epicentro, perché nel corso della notte a pochi chilometri di distanza dalla cittadina distrutta completamente è stata registrata la scossa più forte, con un’intensità di magnitudo 3.2.

L’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Ingv, ha individuato la profondità attorno ai 10 chilometri.

Di seguito l’elenco dei comuni più vicini all’epicentro di quest’ultima scossa di terremoto

tabella comuni terremoto

Le scosse di terremoto della notte scorso, però, sembra non abbiano provocato ulteriori crolli in tutta la zona del cratere dove, comunque, la popolazione ha avvertito distintamente il sisma.