UltimaEdizione.Eu  > 

Tentata rapina in villa a Casal Bertone: imprenditore 81 enne uccide un rumeno

Fallita rapina in villa sulla via Nomentana nella zona di Casal Bertone, alle porte di Roma. Il proprietario, un imprenditore 81 enne, reagisce e spara uccidendo un giovane rumeno di 36 anni. L’anziano uomo, insospettito da insoliti rumori e preoccupato per la moglie che era a letto in una stanza di un piano diverso da dove lui si trovava, ha preso la pistola in suo possesso, regolarmente denunciata, ed è andato a vedere cosa stesse accadendo, sorprendendo un uomo armato nel giardino della villa. La moglie, intanto, ancora a sua insaputa, era stata già legata al letto e imbavagliata da altri due banditi. L’imprenditore, come ha raccontato ai Carabinieri subito intervenuti, ha così esploso quattro colpi di pistola a scopo intimidatorio, uccidendo però un giovane rumeno di 36 anni. Gli altri due rapinatori sono fuggiti rinunciando al bottino già razziato. Il rumeno ucciso aveva precedenti penali. La posizione dell’imprenditore è al vaglio del magistrato.

Red