UltimaEdizione.Eu  > 

Suicida operatore finanziario coinvolto nella truffa ai danni dei francescani minori

Suicida operatore finanziario coinvolto nella truffa ai danni dei francescani minori

E’ stato trovato suicida nella propria abitazione di Lurago D’Erba , Leonida Rossi, un operatore finanziario di 78 anni finito coinvolto nell’indagine scattata per una presunta truffa consumata ai danni dell’Ordine dei frati minori dalla cui cassa si sarebbero volatilizzati oltre 20 milioni di euro accumulati nel corso di anni grazie a lasciti e donazioni.

L’uomo senza vita sarebbe stato trovato dai carabinieri che si sono recati presso la villetta del Rossi per effettuare una perquisizione disposta proprio nell’ambito dell’inchiesta che ha degli sviluppi anche a Lugano dove l’operatore finanziario avrebbe investito in operazioni molto rischiose i fondi dei frati. Avrebbe, però, ricevuto in tal senso disposizione da parte dei vecchi vertici dell’Ordine ora sostituiti e finiti sotto inchiesta dopo una denuncia presentata a Roma, Milano e Lugano dai nuovi responsabili.