UltimaEdizione.Eu  > 

Strage di migranti. 50 asfissiati in un camion in Austria. Forse 200 in un barcone affondato

Strage di migranti. 50 asfissiati in un camion in Austria. Forse 200 in un barcone affondato

Il mondo, l’Europa in particolare, è ancora attonito di fronte alla terribile scoperta fatta all’interno di un camion trovato abbandonato lungo l’autostrada  A4 nella parte orientale dell’Austria tra  Burgenland Neusiedl e Parndorf. 50 migranti ci sono morti dentro asfissiati. Venivano dall’Ungheria. L’autista del mezzo si è dato alla fuga non appena si è accorto della strage avvenuta alle sue spalle.

La Cancelliera tedesca Merkel, che si trovava a Vienna proprio per una riunione con i leader dei paesi balcanici investiti in pieno dall’ondata migratoria via terra, ha invitato tutta l’Europa a reagire a questa che ogni giorno si rivela un’emergenza sempre più grande.

Poche ore dopo, però, è giunta un’altra drammatica notizia dalle autorità marittime della Libia secondo la quale un barcone sarebbe affondato con oltre 200 migranti a bordo, non molto lontano dalle coste della Libia, all’altezza di Zuwara, nei pressi del confine con la Tunisia.

Secondo le notizie disponibili, finora  sarebbero state salvate solo 20 persone e raccolto i cadaveri di altri 10.