UltimaEdizione.Eu  > 

Samsung ritira i Galaxy Note 7. Rischio di esplosione

Samsung ritira i Galaxy Note 7. Rischio di esplosione

La Samsung sta richiamando i suoi cellulari Galaxy Note 7 dopo la segnalazione che problemi di batteria hanno provocato lo sprigionarsi di fiamme o l’esplosione di alcuni apparecchi durante o dopo la ricarica.

La decisione è giunta dopo il verificarsi di questo tipo di incidenti sia nella Corea del Sud, sia negli Stati Uniti.

L’azienda sudcoreana ha comunicato che i clienti possono restituire il loro apparecchio e ne riceveranno  uno nuovo.

Samsung non è in grado di sapere quanti siano stati i cellulari con questo problema sui  2,5 milioni di Note 7 venduti, confermando che il problema è stato riscontrato nel processo di produzione.

L’azienda ritiene che siano necessarie circa due settimane per preparare i dispositivi forniti in sostituzione.