UltimaEdizione.Eu  > 

Oggi i funerali di Casaleggio salutato ieri da tutta l’Italia

Oggi i funerali di Casaleggio salutato ieri da tutta l’Italia

Si svolgono a Milano, presso la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, i funerali di GianRoberto Casaleggio scomparso due giorni fa dopo una lunga malattia e un’operazione al cervello.

Beppe Grillo ha annunciato con un twitter la cerimonia durante la quale il ricordo del cofondatore del Movimento Cinque Stelle sarà tenuto dal Premio Nobel Dario Fo che è sempre stato legato a Casaleggio e al M5S.

Ieri Beppe Grillo e tutti gli esponenti del Movimento si sono recati alla camera ardente allestita presso all’Istituto Auxologico di Milano. Il leader dei Cinque Stelle non ha voluto rilasciare dichiarazioni,così come si sono astenuti da ogni commento molti dei parlamentari presenti che rispondevano alle insistenze dei giornalisti con la richiesta di rispettare quello che era solamente un giorno di lutto.

” Hai lottato fino alla fine”. Queste le parole con cui Beppe Grillo aveva salutato il suo amico Gianroberto  morto a 61 anni non appena si era diffusa la notizia della scomparsa.

Casaleggio era stato ricoverato tre giorni prima a seguito del precipitare delle condizioni di salute. Egli era stato operato per un tumore alla testa due anni fa e la causa della morte è collegata ad un aneurisma cerebrale. Nonostante la condizione in cui si è trovato dopo l’operazione al cervello, colui che è stato il stretto collaboratore di Grillo nella nascita e lo sviluppo del Movimento Cinque Stelle, ha continuato ad impegnarsi politicamente fino alla fine.

Un messaggio di cordoglio è stato inviato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha parlato di un “protagonista politico innovativo ed appassionato”, mentre Dario Fo  aveva espresso la sua commozione per quella che sente come”perdita enorme” . “A me personalmente- ha aggiunti il Premio Nobel- manca molto. È un baratro nella mia memoria. La sua scomparsa è una perdita gigantesca per il Movimento, e non so immaginare quali conseguenze possano verificarsi, ma sono certo che le persone straordinarie che ne fanno parte, specie i giovani dell’ultima generazione, saranno in grado di proseguire sulla giusta via”