UltimaEdizione.Eu  > 

Juve espugna il campo del Manchester City. Grande impresa per dire: ci siamo

Juve espugna il campo del Manchester City. Grande impresa per dire: ci siamo

La Juve si rifà delle amarezze delle prime tre partite del Campionato e si prende la soddisfazione di battere in casa il temutissimo Manchester City. La Juve non ha mai dato l’impressione di vacillare neppure dopo che  la squadra britannica è passata in vantaggio per una sfortunata autorete di Chiellini al 12 esimo del secondo tempo. Episodio molto dubbio su cui la Juve avrebbe pure  qualcosa da recriminare.3

I bianconeri, molto ordinati in campo, si sono organizzati e al 25 esimo hanno messo la palla in rete con Mandzukic seguito undici minuti dopo da Morata.

I torinesi si chiudono in difesa, al punto che Morata esce per far posto a Barzagli al 40 esimo. Troppo importante questa vittoria per rinunciarci.

Buffon, infatti, è chiamato a fare uno dei suoi migliori interventi proprio sul finire della partita. Il Manchester City prova fino al 94 esimo quando la Juve si trova con la vittoria in pugno.

Una sferzata di energia per Vecchia Signora. Un brusco risveglio per tutti quelli che, soprattutto in Italia, speravano nei bianconeri incapaci di segnare e di vincere.