UltimaEdizione.Eu  > 

Il FAI su Teatro Marcello ai privati: Marino cancelli il bando di Alemanno

Il FAI su Teatro Marcello ai privati:  Marino cancelli il bando di Alemanno

Appello di Italia Nostra al sindaco Marino e all’assessore alla cultura Flavia Barca perché venga fermato il bando della Giunta Alemanno che prevede la concessione ai privati di “una delle più importanti aree archeologiche del centro storico, quella che comprende il Teatro di Marcello, il Portico d’Ottavia, il tempio d’Apollo Sosiano e di Bellona e l’area di Monte Savello”.

Secondo Italia Nostra il bando, che concede la concessione per i prossimi 20 anni , non prevederebbe “garanzie di verifica e monitoraggio della gestione nonostante l’area sia vasta e complessa e i monumenti all’interno diversi per tipologia.

Il bando prevede addirittura la possibilità di subappalti. La concessione o vendita ai privati di edifici e aree di pregio di proprietà pubblica ha numerosi esempi di trasformazioni abusive o addirittura autorizzate che ne hanno compromesso i valori.
teatro marcello 2
Valgano per tutti- prosegue la nota- gli esempi di quanto avvenuto alla Casina Valadier e al Piazzale e alla Collina delle Muse. Marino e Flavia Barca possono intervenire e fermare subito il bando ridando alla città e ai suoi cittadini il pieno potere sul loro patrimonio archeologico che non possono perdere per ben venti anni che poi, naturalmente, saranno prorogati per sempre”.

Red