UltimaEdizione.Eu  > 

EgyptAir: trovati rottami. Possibile attentato

EgyptAir: trovati rottami. Possibile attentato

I vertici militari dell’Egitto e la compagnia aerea EgyptAir hanno comunicato ufficialmente il ritrovamento di alcuni rottami dell’A320 precipitato nel Mare Egeo mentre era in volo tra Parigi e il Cairo con 69 persone a bordo, tra passeggeri e membri dell’equipaggio.

I rottami con oggetti appartenenti ai passeggeri sarebbero stati trovati a circa 290 km da Alessandria d’Egitto, nei pressi dell’isola greca di Karpathos non distante da quella di Creta.

Il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi ha espresso la sua “estrema tristezza e il rammarico” per l’incidente sulle cause del quale ancora nessuno si vuole pronunciare ufficialmente, anche se non si esclude l’ipotesi dell’operazione terroristica.

Unità militari greche, egiziane, francesi e britanniche stanno intanto recandosi verso la zona del disastro  per continuare più da vicino le operazioni di  ricerca.

Secondo quanto fatto sapere da fonti greche, sui radar sarebbero stati registrati dei movimenti anomali da parte del jet che avrebbe compiuto due strette curve e sarebbe sceso per circa settemila metri prima di precipitare in mare.

Tra le 69 vittime, 30 egiziani e 19 francesi. Le altre di nazionalità varie.