UltimaEdizione.Eu  > 

Dal 9 giugno: l’ orario estivo Trenitalia 2013

Dal 9 giugno:  l’ orario estivo Trenitalia  2013

Novità Trenitalia dal 9 giugno con l’orario estivo 2013. Leggere, ma significative, le riduzioni dei tempi di percorrenza per buona parte delle “Frecce” e nuove fermate. La riduzione dei tempi più rilevante sono i 5 minuti in meno tra Firenze e Milano grazie all’apertura al traffico ferroviario regolare della nuova stazione sotterranea Av di Bologna. Tra Firenze e Bologna occorreranno 2 minuti in meno. Fermeranno nella nuova stazione anche tutte le “Frecciargento” dirette a Verona e Bolzano.

Per quanti da Bologna si recheranno a Roma ci sarà la possibilità di scendere, o salire quando si viaggia in direzione sud-nord, a/da Roma Tiburtina, dove fermeranno tutte le Frecce con destinazione Roma-Termini. In totale a Roma Tiburtina fermeranno ogni giorno 48 Frecciarossa e 38 Frecciargento. Un altra novità sarà la fermata a Massa del Frecciabianca 9787 Genova-Firenze-Roma.

frecciarossa400 freccia-argentoSempre dal 9 giugno, nuovo collegamento diretto Frecciargento tra Venezia e Salerno, inaugurando una nuova rotta AV diretta fra le due città. Partenza da Salerno alle 6.36 per il Frecciargento 9410 e arrivo a Venezia alle 12.35, ritorno dal capoluogo lagunare alle 15.25 e arrivo a Salerno alle 21.23 per il 9439.

Da Salerno anche nuovi collegamenti con Napoli e Torino. Infatti, quattro Frecciarossa Torino–Napoli, oltre ai due Frecciargento Venezia-Napoli, estenderanno la loro rotta fino a Salerno permettendo non solo il collegamento diretto da e verso Salerno, ma anche un consistente incremento di corse tra i due terminal dell’Alta Velocità in Campania. Da Salerno partenze programmate per Torino alle 7.15 e alle 13.15. Gli arrivi a Salerno dal capoluogo del Piemonte saranno alle 13.44 e 19.44.

Anche sull’asse Milano-Napoli crescono le Frecce che, con due corse in più, portano l’offerta a 47 viaggi al giorno. Inoltre, 6 nuovi collegamenti diretti Frecciarossa tra Napoli e la nuova stazione AV di Reggio Emilia in 3h 42’. L’avvio del nuovo orario estivo sarà infatti contrassegnato, per l’Emilia Romagna, dalla triplice inaugurazione delle stazioni di Bologna AV, Reggio Emilia AV e Mazzini. Nel terminal sotterraneo di Bologna AV, dalla prossima domenica fermeranno 51 Frecciarossa in servizio fra Milano/Torino e Roma/Napoli/Salerno e 12 Frecciargento fra Bolzano/Verona e Roma.

stazione-tav emiliaSi tratta di un consistente passo avanti verso la totale separazione del traffico AV da quello su rete convenzionale, con vantaggi immediati per entrambi in termini di tempi di percorrenza, regolarità del servizio e maggiori spazi per l’incremento dei servizi. Ma sarà soprattutto il traffico regionale a beneficiare di questa specializzazione delle linee. Il 9 giugno, infatti, entrerà in funzione la nuova fermata di Bologna Mazzini, sulla linea Bologna–Prato, dove da subito – grazie allo spostamento in sotterranea dei treni veloci – potranno fermare 60 treni regionali con tempi di percorrenza, da e per la stazione Centrale di soli 7 minuti.

Il 9 giugno sarà così anche la data di avvio del servizio AV nella nuova stazione di Reggio Emilia AV, unica fermata intermedia sulla linea AV Bologna–Milano. Vi fermeranno 5 coppie di Frecciarossa (10 treni), 3 sulla rotta Milano–Roma-Napoli e 2 su quella Milano–Ancona (di cui 1 coppia periodica estiva dal 9 giugno al 15 settembre).

Reggio Emilia si avvicina così a Milano e a Roma, con tempi di percorrenza minimi di 43 minuti verso il capoluogo lombardo, frecciarossa322 minuti per Bologna e 2 ore e 17 per la capitale. Invariata la coppia di Frecciargento Milano–Roma con fermate a Piacenza, Reggio Emilia, Parma e Modena.

Nuovi collegamenti serali fra Bologna e Ravenna con partenza alle 21.06 e fra Ravenna e Bologna con partenza 19.33, perfezionano il sistema di cadenzamento dei servizi fra le due città. Più vicine anche Rimini e la costa Romagnola, con possibilità di comodi viaggi in giornata.

Sempre per quanto riguarda la Romagna, nuove fermate per anche per altri Frecciarossa. Dopo il successo della nuova coppia di Milano–Ancona in servizio dal 19 aprile, confermata con l’aggiunta delle fermate di Reggio Emilia AV e Forlì, una nuova coppia estiva di Frecce (dal 9 giugno fino al 15 settembre) sta per collegare il capoluogo lombardo alla costa romagnola. Studiate per chi si muove per vacanza, partiranno da Milano alle 8.05, per consentire l’arrivo in Riviera in tempo per raggiungere la spiaggia o l’albergo prenotato. Ritorno con partenze nel tardo pomeriggio, per garantire un comodo rientro serale con arrivo a Milano alle 20.50.

La fermata a Forlì della coppia di Frecciarossa Milano–Ancona offre anche a quel bacino di utenza un nuovo frecciarossa4 biancacomodo collegamento col capoluogo lombardo, con partenza alle 7.18 e arrivo alle 9.20 e rientro serale alle 17.45 con arrivo a Forlì alle 19.29.

Due nuovi Frecciabianca collegheranno direttamente Padova e Mestre con Udine, il 9701/9720 Milano 6.35 – Padova 8.44 – Mestre 9.13 – Udine 10.30, e il 9727/9730 Udine 13.24 – Mestre 15.02 – Padova 15.17- Milano 17.25. Nuove fermate a Vicenza e Peschiera del Garda per i Frecciabianca 9703 e 9742 fra Milano e Venezia. Salgono così a 44 le fermate dei Frecciabianca a Vicenza e a 22 quella a Peschiera. Confermata a Ferrara la fermata di 2 coppie di Frecciargento Venezia – Roma e di 2 coppie di Frecciabianca Venezia – Lecce (8 treni).

Saliranno complessivamente a 48 i treni a lunga percorrenza, di cui 24 Frecciabianca, 6 Frecciargento, 6 Intercity Notte e 18 Intercity, che collegheranno quotidianamente la Puglia con Milano, Venezia, Roma, Bologna e Torino e Reggio Calabria. Tra questi, una nuova coppia di treni il primo dei quali partirà dal capoluogo jonico alle 8.20 e arriverà a Reggio Calabria alle 15.25. Da Reggio Calabria partirà alle 12.00 e arriverà a Taranto alle 19.05. Sempre da domenica 9 giugno, ic_nottel’intercity Notte Lecce-Milano (via Taranto) fermerà anche nella stazione di Francavilla Fontana (BR). Restano confermati tutti i 24 Frecciabianca quotidiani in servizio sulla direttrice adriatica: tutti i 20 che transitano in Abruzzo fermeranno nella stazione di Pescara.

Infine, una nuova coppia di treni collegherà Puglia e Calabria. Il treno, un Intercity, partirà da Reggio Calabria alle 12.00 e arriverà a Taranto alle 19.05, mentre dal capoluogo jonico la partenza è programmata alle 8.20 con arrivo a Reggio alle 15.25.

Confermati i collegamenti tra Roma e Reggio Calabria con il sistema delle Frecce, realizzati da una coppia di Frecciargento e quattro treni Frecciabianca. In ultimo, un cambiamento al nord: la coppia di Intercity, il 504 e il 521 in senso inverso, attualmente Livorno-Torino saranno trasformati in Livorno-Milano.

Gli orari e le fermate dei treni che compongono la nuova offerta Trenitalia sono consultabili su www.trenitalia.com. L’offerta estiva è già disponibile su tutti i canali di vendita Fs e Trenitalia. A disposizione dei clienti, ogni mese, oltre un milione di biglietti economy e supereconomy con prezzi a partire da 9, 19 e 29 euro.

Red