UltimaEdizione.Eu  > 

Canada: ritiro dei bombardieri dai cieli di Siria ed Iraq, ma accoglienza per 25 mila rifugiati

Canada: ritiro dei bombardieri dai cieli di Siria ed Iraq, ma accoglienza per 25 mila rifugiati

Non appena è stato eletto alla guida del Canada, Justin Trudeau, ha annunciato il ritiro dei caccia del proprio paese dai cieli della Siria e dell’Iraq per ricognizioni e bombardamenti contro i miliziani e le postazioni dell’Isis.

Trudeau ha in precedenza informato sulla sua decisione il presidente americano Barack Obama coerente, del resto, con quanto promesso nel corso della campagna elettorale appena superata con successo.

Trudeau ha, invece, confermato che il Canada continuerà a tenere in Iraq i propri uomini impegnati nell’addestramento dei militari locali ed ha annunciato che accoglierà 25.000 rifugiati siriani entro la fine dell’anno. Un rovesciamento completo, dunque, della linea del suo predecessore conservatore che voleva impegnarsi militarmente, ma senza accogliere l’appello di Obama ad accogliere i profughi.