UltimaEdizione.Eu  > 

Afghanistan: terribile bombardamento Usa di un ospedale. Morti anche medici internazionali

Afghanistan: terribile bombardamento Usa di un ospedale. Morti anche  medici internazionali

Bombardato per errore dagli americani un ospedale di Kunduz dove, da giorni, è in corso una vera e propria battaglia dopo che i talebani si sono impossessati dalla città da cui sono stati parzialmente ricacciati nelle ultime ore.

Per adesso, è stato reso noto che tra le vittime ci sono tre operatori umanitari di Medici Senza Frontiere, l’organizzazione internazionale che opera in tutto il mondo in caso di guerre ed altre sciagure. Si teme però che i morti siano almeno 30, se non addirittura di più, perché al momento del bombardamento erano presenti più di 180 persone tra medici, infermieri e pazienti.

I comandi Usa per ora non si assumono la responsabilità dell’accaduto, ma fanno capire che si è trattato sicuramente di uno di quei casi in cui si può usare l’espressione “danni collaterali” perché ammettono che un bombardamento è stato effettuato  nei pressi dell’ospedale di MSf , già bombardato in precedenti occasioni.