UltimaEdizione.Eu  > 

6 immigrati muoiono a Catania Affogati a pochi metri dalla riva

Il Mediterraneo continua ad inghiottire e restituire cadaveri. L’ultima occasione è stata per sei migranti ritrovati morti sul lungomare Playa di Catania, nei pressi dello stabilimento ‘Lido Verde’. I sei facevano parte di un gruppo di 120 persone che non si sa come sono finiti per sbarcare sulla spiaggia della città etnea. Forse si tratta di profughi siriani, ma ancora non si sa niente di quello che, di fronte a quest’altra tragedia del “mare nostrum” è solo un dettaglio.

I sei, tutti giovani dell’apparente età inferiore ai trent’anni, sarebbero morti dopo essersi buttati in mare quando il loro peschereccio si è arenato a 15 metri dalla riva. Hanno perso la vita, affogando, proprio quando erano in procinto di raggiungere quello che appariva loro una vera e proprio approdo di salvezza.

Red