UltimaEdizione.Eu  > 

Afghanistan. Attentato contro un matrimonio: 63 morti

Afghanistan. Attentato contro un matrimonio: 63 morti

A Kabul, capitale dell’Afghanistan, una bomba è esplosa in una sala per matrimoni uccidendo 63 persone e ferendone oltre 180.

Secondo alcuni testimoni oculri,  un attentatore suicida si è fatto esplodere durante i festeggiamenti di nozze che si svolgevano nella parte occidentale della città popolata, per lo più da musulmani sciiti.

I talebani hanno negato di essere responsabili dell’attacco. Nessun altro gruppo ha rivendicato l’attentato.

Il ministero degli interni afgano ha confermato il bilancio delle vittime dopo l’attentato. Le foto sui social media hanno mostrato corpi sparsi nella sala delle nozze tra sedie e tavoli rovesciati.