UltimaEdizione.Eu  > 

Giappone: un pazzo attacca a coltellate 17 persone. Poi fa karakiri

Giappone: un pazzo attacca a coltellate 17 persone. Poi fa karakiri

In Giappone, in un parco di Kawasaki, città al sud di Tokyo, un uomo di 50 anni ha accoltellato i passanti in attesa di un autobus. Morta una bambina. 17 i feriti. L’aggressore si è poi suicidato  facendo karakiri, infliggendosi una coltellata al collo.    L’attacco, sui cui moventi sta investigando la polizia, è avvenuto ad una fermata del servizio pubblico dove gli alunni  di una scuola cattolica privata stavano per salire su un autobus.

Tra i feriti ci sono 13 bambini, dal’etò tra i sei e i sette anni, tutti trasportati negli ospedali di Kawasaki. Questo segue altri attacchi del genere in Giappone. Nove anni fa una dozzina di feriti furono provocati a colpi di coltello su un altro autobus e nel 2008 un uomo alla guida di un camion investì e uccise sette persone di cui quattro accoltellate.