UltimaEdizione.Eu  > 

Tregua tra Israele e Hamas a Gaza dopo i bombardamenti

Tregua tra Israele e Hamas a Gaza dopo i bombardamenti

Tra Israele e Hamas scatta una tregua dopo i bombardamenti e i lanci di missili delle ultime ore. Israele aveva compiuto ieri il suo più grande attacco contro gli obiettivi militanti di Hamas nella striscia di Gaza dai tempi della guerra del 2014, secondo quanto aveva dichiarato il primo ministro Benjamin Netanyahu. Due i morti e 12 i feriti tra i palestinesi.

Le incursioni aeree erano state condotte dopo il lancio di  razzi  contro Israele partiti dalla Striscia di Gaza, circa 90 missili che hanno provocato il ferimento di tre israeliani.

Successivamente,  Hamas ha reso noto  che è stata concordata una tregua, ma ci sono state segnalazioni di ulteriori scambi d’arma da fuoco, mentre non tutti i ministri del governo di Israele si erano detti d’accordo sulla tregua.

Le Forze armate di Israele (IDF) hanno dichiarato di aver colpito strutture utilizzate da Hamas tra cui un quartier generale di  battaglione a Beit Lahia, un campo di addestramento situato in un grattacielo nel campo profughi di al-Shati nel nord di Gaza e depositi di armi.