UltimaEdizione.Eu  > 

Cassazione: sequestrare i soldi della Lega fino a 49 milioni

Cassazione: sequestrare i soldi della Lega fino a 49 milioni

La Cassazione conferma il sequestro alla Lega di Matteo Salvini di 49 milioni di euro, così come disposto da pm di Genova. La Suprema Corte ha stabilito che  qualsiasi somma riferibile alla Lega Nord , trovata su conti bancari, libretti e depositi, deve essere sequestrata perché  sarebbe frutto della truffa allo Stato per la quale è stato condannato in primo grado l’ex leader leghista Umberto Bossi.

Al provvedimento si era opposto Matteo Salvini. Adesso, dopo un primo blocco di 1,5 milioni di euro, il provvedimento dovrà tornare di fronte al Tribunale del  riesame.

Secondo la Cassazione, la Guardia di Finanza può bloccare tutti i conti della Lega a seguito del decreto di sequestro, emesso lo scorso 4 settembre dal pm di Genova, senza necessità di un nuovo provvedimento per eventuali somme trovate su conti anche dopo l’emanazione del decreto di confisca.

La Lega sosteneva che le uniche somme sequestrabili sono invece solamente quelle trovate sui conti “al momento dell’esecuzione del sequestro”.