UltimaEdizione.Eu  > 

Strage di giovani in discoteca, nel Venezuela. 17 morti

Strage di giovani in discoteca, nel Venezuela. 17 morti

In Venezuela, almeno 17 persone sono rimaste uccise a seguito della calca provocata  in una discoteca della capitale,  Caracas, dopo che una bombola di gas lacrimogeno è stata lanciata nel corso di una rissa. I giovani presenti  partecipavano ad un festeggiamento per  la fine dell’anno scolastico e molti dei morti erano minorenni. La maggior parte delle vittime aveva tra i 16 ed i 20 anni. Alcuni sono morti per asfissia, altri per  le ferite riportate quando hanno cercato di fuggire.

Sette persone sono state arrestate secondo quanto ha detto il dell’Interno,  Néstor Reverol. I drammatico fatto è avvenuto nella discoteca  Club Los Cotorros, nel distretto di El Paraíso, nella parte occidentale di Caracas.

Circa 500 persone si sono accalcate verso l’uscita dopo che  la bomboletta di gas lacrimogeno è stata fatta esplodere . Tra gli arrestati vi sono due minori , identificati da testimoni, e il proprietario della discoteca per non aver adottato misure per impedire l’introduzione di armi nel locale.